Spesso capita di dover dividere un unico file audio nelle relative tracce utilizzando un file CUE già disponibile. Fra i diversi software che si possono utilizzare, possiamo usare semplicemente il terminale con i comandi cuebreakpoints e shnsplit.

I due comandi appena citati sono contenuti rispettivamente nei pacchetti cuetools e shntool, quindi se non sono già presenti nel sistema occorre installarli.

 

Da terminale, spostarsi nella directory che contiene il file da splittare e il relativo file cue e dare il seguente comando

cuebreakpoints nomefile.cue | shnsplit nomefile.flac


nomefile.flac può essere anche di altri formati, come riporta il manuale del comando, come WAVE, APE, AIFF e moltissimi altri. Il file CUE invece può anche essere un formato TOC, sempre come cita il manuale del relativo comando.

Fatto! Appariranno i file splittati all'interno della directory stessa.
Volendo si può aggiungere al comando shnsplit l'opzione -t che, come cita il manuale, permette di specificare il nome dei file di uscita, ammesso che tali informazioni siano contenute nel file CUE.

cuebreakpoints nomefile.cue | shnsplit -t "%n_%p_%a_%t" nomefile.flac

Dove:

%p  :  Artista
%a  :  Album
%t   :  Titolo Traccia
%n  :  Numero Traccia

Ovviamente i metodi sono molti per fare questa operazione, io di solito uso questo.

 

FINE.